Cisterna, resa dei conti più vicina: in 12 firmano la mozione di sfiducia

Cisterna, resa dei conti più vicina: in 12 firmano la mozione di sfiducia

Salvo colpi di scena la fine dell’esperienza amministrativa di Mauro Carturan è ormai alle porte. Dopo la fase concitata delle scorse ore sembra andarsi a definire la questione in quel di Cisterna.

Sarebbe stata presentata – come spiega Latina Oggi – una mozione di sfiducia che ha visto raccolti ben 12 consiglieri comunali tra maggioranza e opposizione. Adesso la partita si dovrebbe spostare nel consiglio comunale straordinario dove dovrebbero affilarsi i coltelli per la sfida finale.

Alcuni pensano che questa mossa possa portare il sindaco a rassegnare le dimissioni, visto l’atto ufficiale di Lega e Fratelli d’Italia che di fatto vogliono sfiduciarlo. Ma non è così scontato e molto probabilmente la questione verrà affrontata proprio nella massima assise civica.

Una resa dei conti con fuochi d’artificio poiché – secondo quanto trapelato – le forze di maggioranza che hanno firmato per la sfiducia avrebbero messo nero su bianco l’irritazione per l’atteggiamento di Carturan di assegnare e ritirare troppe volte le deleghe assessorili.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]