Covid nel Lazio: meno casi, decessi e ricoveri, salgono terapie intensive

Covid nel Lazio: meno casi, decessi e ricoveri, salgono terapie intensive

Oggi su oltre 12mila tamponi nel Lazio (-1.873) e oltre 16mila antigenici per un totale di oltre 28mila test, si registrano 1.394 casi positivi (-422), 36 decessi (-11) e +1.583 guariti. Diminuiscono i casi, i decessi e i ricoveri, mentre aumentano le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città tornano a quota 600. Il valore RT è a 1.1 con incidenza a 14 giorni pari a 374 per 100 mila abitanti. Il trend settimanale vede focolai in aumento e i casi in lieve diminuzione. La situazione richiede la massima cautela e attenzione. La zona arancione era prevista”. A parlare, a margine della consueta riunione della task force regionale anti-Covid, è l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

“Nella Asl Roma 1 sono 234 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 78, 79, 80, 83, 83 e 89 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 297 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centoventinove i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi di 70, 71, 76, 77 e 88 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 131 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nove casi sono ricoveri. Si registrano quattro decessi di 74, 79, 84 e 86 anni con patologie. Asl Roma 4 sono 28 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 86, 88, 94 e 98 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 82 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 66, 82 e 83 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 200 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 67, 71, 74, 86 e 95 anni con patologie. Nelle province si registrano 422 casi e sono otto i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina – spiega D’Amato – sono 173 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 68, 73, 74 e 85 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 93 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 61 e 90 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 75 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Ventitré sono i casi con link a casa di cura a Nepi dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 78 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 81 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 86 anni con patologie”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]