Nodo concessioni balneari, il confronto tra Comune e Cna Latina

Nodo concessioni balneari, il confronto tra Comune e Cna Latina

“Proficuo il tavolo tecnico – commenta Antonello Testa  Direttore CNA Latina –  tra comune di Latina e CNA per individuare le soluzioni utili all’estensione delle concessioni demaniali marittime attualmente valide. Nonostante il clima d’ incertezza giuridica e legislativa nel corso del confronto è stata evidenziata la volontà e la necessità di dare stabilità al settore balneare locale in vista dell’imminente apertura delle attività.

Si è svolto oggi, mercoledì 13, in video conferenza, un proficuo incontro tra le rappresentanze della CNA Nazionale e Provinciale, ed il Comune di Latina rappresentato dal Sindaco Damiano Coletta, dagli assessori e delegati competenti, dalla segretaria generale dott.ssa Rosa Iovinella e dai tecnici del settore demanio.

L’incontro ha registrato un clima disteso e collaborativo, che ha permesso di eviscerare le questioni tecniche ed in alcuni punti politiche, che hanno caratterizzato, in queste ultime settimane, il percorso amministrativo riguardante l’estensione delle concessioni demaniali marittime del capoluogo.

Da parte dell’amministrazione comunale, registriamo positivamente, l’impegno di voler avviare un rapporto di collaborazione per verificare tutti gli aspetti normativi all’emanazione di provvedimenti che stabilizzino la validità dei titoli concessori degli operatori che, con tutti i requisiti oggettivi e soggettivi per essere nel pieno diritto, intendono voler proseguire legittimamente la propria attività. Un ringraziamento particolare, per il supporto a Cristiano Tomei, responsabile nazionale CNA Balneari, e a Giovanfilippo Di Russo portavoce provinciale CNA Balneari Latina”.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social