Covid-19, a perdere la vita anche un carabiniere di 53 anni

Covid-19, a perdere la vita anche un carabiniere di 53 anni

Lutto nell’Arma dei Carabinieri.

Il Covid si è portato via l’appuntato scelto qualifica speciale Alessandro Cosmo, addetto al Nucleo informativo del comando provinciale di Latina.

Il militare, che aveva compiuto 53 anni il 3 gennaio scorso, è deceduto all’ospedale “Goretti”.

Il comandante generale Giovanni Nistri e tutta l’Arma hanno subito espresso profondo cordoglio per la prematura scomparsa del collega.

Cosmo, entrato nell’Arma nel 1988, al termine della formazione militare presso la scuola allievi carabinieri di Iglesias, aveva prestato servizio per i primi quindici anni alla stazione di Latina, per poi essere destinato al Nucleo informativo.

“Una vita dedicata al dovere, all’Istituzione e soprattutto ai cittadini. Un solido punto di riferimento – ha scritto l’Arma in una nota – per i colleghi ed i cittadini che silenziosamente e proficuamente ha servito. L’Arma dei Carabinieri si unisce compatta al dolore della moglie, dei figli di 27, 24 e 12 anni e di quanti, amici e colleghi, ne piangono la perdita. Il suo ricordo resterà vivo nella memoria di tutti i carabinieri e di coloro che l’hanno conosciuto”.

Cordoglio e vicinanza alla famiglia della vittima sono stati espressi anche dal ministro della difesa Lorenzo Guerini, che ha definito il militare un valoroso carabiniere che ha dedicato la sua vita al servizio delle Istituzioni e dei cittadini.

“Il Governo e tutta la famiglia della Difesa – ha aggiunto il ministro – si stringono all’Arma dei Carabinieri che oggi piange la scomparsa di un servitore dello Stato. Un plauso a tutti gli uomini e donne dei Carabinieri, delle Forze Armate e Forze dell’Ordine impegnati silenziosamente, in Italia e all’estero, al servizio del Paese in un momento delicato a causa dell’emergenza sanitaria”.

Un messaggio di cordoglio è arrivato infine dal sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo.

“Una notizia dolorosa per tutta la Difesa. Mi unisco al dolore dell’Arma dei Carabinieri che oggi piange un altro suo uomo. Stringo in un forte abbraccio la moglie e i figli dell’appuntato scelto qualifica speciale Alessandro Cosmo, prematuramente scomparso – ha dichiarato Tofalo. La più profonda riconoscenza giunga a tutti i carabinieri d’Italia per il grande lavoro che stanno svolgendo al servizio del Paese e dell’intera comunità. In questo momento di profonda commozione, ringrazio tutti gli uomini e le donne delle Forze armate che continuano a svolgere i propri compiti con generosità e altruismo”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social