Borgo Sabotino, morto maresciallo dei Carabinieri: possibile suicidio

Borgo Sabotino, morto maresciallo dei Carabinieri: possibile suicidio

Sembrerebbe si sia tolto la vita con un colpo di pistola esploso con la propria arma d’ordinanza, Antonio Dell’Omo maresciallo dei Carabinieri in servizio a Roma. 

Secondo quanto riportato da Latina Oggi, l’uomo, che si era trasferito a Latina da Labico dove era consigliere comunale, mentre il corpo è stato trovato a Borgo Sabotino. Un colpo, lo stesso che hanno sentito esplodere alcune persone della zona. In un primo momento, però, non essendo stato trovato alcun biglietto che possa spiegare il possibile suicidio non si escludono altre piste, anche se quella più accreditata è che possa essersi tolto la vita.

Alcuni media comunque parlano di ipotesi “giallo facendo riferimento anche ad una lettera di minacce con dei proiettili che gli era stata recapitata nel 2019.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social