Torna la pallamano che conta, gennaio impegnativo per l’HC Fondi

Torna la pallamano che conta, gennaio impegnativo per l’HC Fondi

Dopo il lungo stop e la pausa per le festività natalizie, torna in campo l’HC Banca Popolare di Fondi. A livello individuale, i rossoblù hanno iniziato a lavorare lo scorso 28 dicembre. Il raduno di squadra, invece, c’è stato ieri sera, 4 gennaio: prima della ripresa degli allenamenti, però, tutto il gruppo squadra – come previsto dal protocollo interno al club rossoblù – ha effettuato i test antigenici.

Per il ritorno alla pallamano giocata, invece, bisognerà attendere il 16 gennaio: arriverà a Fondi l’Acqua&Sapone Junior Fasano per il recupero della 14a giornata. Tre giorni  dopo (il 19 gennaio) sarà la volta di un altro recupero, quello della 15a giornata: questa volta i fondani saranno ospiti della Pallamano Pressano. Il 24 gennaio D’Ettorre e compagni saranno ospiti del Cassano Magnago, in occasione del recupero della 9a. Il 30 gennaio, a chiudere questo autentico tour de force, la 1a di ritorno: al Palazzetto dello Sport di Fondi arriverà il Conversano, fresco vincitore della Supercoppa Italiana.

I ragazzi dell’HC Banca Popolare di Fondi sono consapevoli del mese di fuoco che dovranno affrontare, ma allo stesso tempo sanno che c’è bisogno di tornare a fare risultato. Non sono previste amichevoli in questo momento, ma i fondani cercheranno di allenarsi al meglio e senza sosta per farsi trovare nel migliore dei modi ad inizio campionato.

“Purtroppo in due mesi abbiamo fatto solo due partite e a singhiozzoqueste le parole di mister Giacinto De Santis. Dovremo trovare subito il ritmo partita. Sicuramente non sarà facile, ma quest’anno è così per tutti: fai due partite in due mesi e poi rischi di fare quattro o cinque gare in due settimane. Dobbiamo fare in modo di preparaci bene sia mentalmente che fisicamente per le prime partite di gennaio, ma anche per mantenere una condizione ottimale per quattro mesi dove ogni partita sarà una finale da vincere per raggiungere il nostro obiettivo”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social