Cavità “storiche” emerse a Sperlonga, la parola dell’archeologo della Soprintendenza

Cavità “storiche” emerse a Sperlonga, la parola dell’archeologo della Soprintendenza
Si è svolto questa mattina il sopralluogo da parte del funzionario archeologo della Soprintendenza di Latina

“La cavità emersa con le mareggiate dei giorni scorsi nei pressi della Villa di Tiberio era stata già scoperta certamente durante la costruzione dell’attuale muro di sostegno, nel dopoguerra. È chiaro infatti che fosse stata appositamente coperta e nascosta. Molto probabilmente si tratta di strutture sostruttive che dovevano servire a sostegno del pavimento della villa ed è plausibile che dietro il muro ve ne siano altre.”
Non sarebbero inoltre di particolare rilevanza secondo Di Mario, i frammenti di terracotta recuperati dalla Polizia Locale.
“Ringrazio Francesco di Mario, sempre pronto a sostenere un territorio prezioso e ricco come il nostro.
Ripristineremo al più presto la rete esterna a protezione della cavità, che è stata divelta dalla forza del mare. L’area sarà di nuovo messa in sicurezza per evitare che qualcuno, magari spinto dalla curiosità, possa farsi male” ha dichiarato il Sindaco Armando Cusani.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social