Latina Basket, nel primo match del 2021 nerazzurri contro Stella Azzurra

Latina Basket, nel primo match del 2021 nerazzurri contro Stella Azzurra
Coach Gramenzi
Coach Gramenzi

Arriva la prima partita del 2021 per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket che oggi, sabato 2 gennaio, alle ore 18:00, nel giorno del compleanno del Presidente Commendator Lucio Benacquista, disputerà la gara valevole per la decima giornata del Campionato di Serie A2 affrontando sul parquet del PalaBianchini la formazione romana della Stella Azzurra.

I nerazzurri tornano a giocare tra le mura amiche del palazzetto di via dei Mille con un grande desiderio di rivalsa, dopo l’amaro in bocca lasciato dal risultato della sfida di domenica scorsa in quel di Rieti. Per gli uomini guidati da coach Gramenzi sarà determinante non ripetere gli errori commessi negli ultimi minuti della gara precedente ed essere consapevoli che sarà fondamentale mantenere alto il livello di concentrazione per tutta la durata del match.

La partita con Rieti ha evidenziato che ci sono margini di miglioramento dal punto di vista delle palle perse e dei

Benetti e Gilbeck
Benetti e Gilbeck

secondi tiri concessi all’avversario, ma ha messo in luce anche le grandi potenzialità del gruppo quando c’è una buona circolazione di palla e un’attenta lettura delle situazioni di gioco. La capacità di Marco Passera di mettere in ritmo i propri compagni distribuendo 11 (dei 22 totali) assist ai suoi compagni, l’energia di Gabriele Benetti nel segnare 18 punti personali (miglior realizzatore dei nerazzurri), l’intensità di Brandon Gilbeck nel firmare una tripla doppia da record per la categoria (14 punti, 10 rimbalzi, 10 stoppate), la determinazione di Jaren Lewis autore di una doppia-doppia (12 punti, 10 rimbalzi) sono tutti elementi dai quali ripartire per tornare al successo: «Riguardo l’ultima partita credo che siamo stati noi gli artefici della sconfitta – commenta amareggiato il gigante statunitense Brandon Gilbeck –  Il nostro avversario ha lottato per vincere, ma noi abbiamo commesso troppi errori, troppi rimbalzi offensivi concessi, troppe palle perse. Sono tutti aspetti che possiamo controllare e sicuramente migliorare, e questo è un dato confortante e incoraggiante, ma è chiaro che dobbiamo mettere a punto queste cose già dalla prossima partita». 

Bisconti Gilbeck e Lewis
Bisconti Gilbeck e Lewis

Capitan Raucci e compagni si sono allenati senza sosta e con grande impegno durante tutta la settimana in vista dell’importante gara di sabato contro un avversario che fino a questo momento ha disputato 6 partite, senza, però, riuscire a guadagnare punti, motivo per cui è attualmente il fanalino di coda del Girone Rosso, ma a sole 2 lunghezze dalla penultima. La Stella Azzurra è una formazione composta prevalentemente da giovani, in linea ovviamente con la storica filosofia della società capitolina votata alla scoperta e alla formazione di giovani talenti, ma non deve certamente essere sottovalutata. È una squadra dotata di grande energia che i nerazzurri hanno già avuto modo di incontrare nel lungo periodo della preseason, che, gara dopo gara, sta crescendo e che in alcune occasioni ha dato filo da torcere anche a squadre di alta classifica.

Gilbeck è consapevole dell’importanza di questo match casalingo, ma è pronto insieme a tutta la squadra a scendere sul rettangolo di gioco con la determinazione necessaria: «C’è molta pressione nel dover far meglio, ma sono convinto che grazie ai miei fantastici compagni di squadra e allenatori possiamo riuscirci. L’esperienza di Marco Passera e Luca Bisconti sono di grandissima importanza e stanno aiutando me e gli altri ragazzi giovani a far meglio, a integrarci, a capire come affrontare questo campionato. Sabato torneremo a giocare in casa e dovremo essere pronti a non ripetere gli errori commessi in precedenza e a lottare per tornare al successo».

Aggiornamenti in tempo reale della partita sulle pagine social della società e diretta streaming sul canale LNPPASS.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social