Casi di Covid-19 a i Itri, l’intervento del sindaco Fargiorgio

Casi di Covid-19 a i Itri, l’intervento del sindaco Fargiorgio

Casi di Covid-19  a Itri, il sindaco Fargiorgio fa il punto della situazione attraverso un intervento dalla pagina Facebook del Comune di Itri. “Approfitto di quest’ultima domenica  -commenta il sindaco –  dell’anno per ritornare a fare il punto della situazione contagi ad Itri. Secondo i dati che risultano dalla piattaforma ASL, al momento sono 24 i casi di positività al Covid19 tuttora presenti nella nostra cittadina. Alcuni, per il vero, persistono da diverse settimane e ciò induce a ritenere che magari siano in una fase di negativizzazione.

Certamente, rispetto ai numeri che abbiamo registrato a partire dall’ultima settimana di ottobre e sino a tutto novembre, oggi il fenomeno è stato ricondotto in una dimensione più accettabile, ma ciò non deve portarci ad abbassare la guardia. L’attenzione deve essere mantenuta alta ed anzi i nostri comportamenti debbono rispettare, oggi ancor di più, le regole che ci siamo dati; soltanto così il virus può essere sconfitto e lo dico in una giornata in cui l’avvio della vaccinazione sicuramente offre prospettive di maggiore serenità e di ottimismo per il futuro.

Mi fa piacere condividere con tutti voi la positiva esperienza della campagna di tamponi che da due settimane stiamo portando avanti presso il Museo del Brigantaggio, un servizio che è stato apertamente apprezzato dai responsabili ASL. I medici di base che se ne stanno occupando, e con i quali sono in costante contatto, mi parlano di esami anche di una certa rilevanza numerica, fortunatamente tutti con esiti negativi. Approfitto per dare una notizia in anteprima, che ho da qualche ora appreso dai responsabili del Dipartimento prevenzione della ASL.

Accogliendo una mia precedente indicazione, con cui davo la disponibilità di utilizzare alcuni spazi all’interno dell’abitato di Itri, la stessa ASL ha scelto l’area di Piazzale Carabinieri d’Italia per allestire una postazione drive-in, che sarà destinata ad eseguire i tamponi ai ragazzi dell’intero comprensorio che dovranno far rientro a scuola e riprendere la didattica in presenza dopo le festività natalizie.  Ritengo sia questo un bel risultato per la nostra cittadina ed appena saranno definiti i dettagli avrò cura di darvene notizia. Si sta chiudendo un anno difficile, complesso; mi auguro che il 2021 possa riservarci la fine di questa epidemia, grazie anche al vaccino. A tutti, però, chiedo per l’ennesima volta il rispetto delle regole: utilizzo della mascherina, distanziamento interpersonale e frequente lavaggio delle mani. Con il contributo di ciascuno, usciremo da questo tunnel”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social