Violenza fisica e verbale in famiglia, finisce ai domiciliari

Violenza fisica e verbale in famiglia, finisce ai domiciliari
Ieri mattina, personale della Squadra Mobile pontina ha dato esecuzione all’Ordinanza di Applicazione della Misura di Custodia degli arresti domiciliari disposta dal GIP presso il Tribunale di Latina, dott.ssa Giorgia Castriota, nei confronti di V.L., classe 76 e residente in provincia di Ferrara.
Il provvedimento del GIP di Latina scaturisce da un dettagliato rapporto redatto dagli uomini dello stesso reparto investigativo che avevano raccolto le allarmanti dichiarazioni della parte offesa, ex convivente, la quale aveva denunciato come da circa tre anni fosse vittima di continue angherie sia fisiche che verbali.
L’uomo, soprattutto quando era sotto l’effetto di alcool e di sostanze stupefacenti, si rendeva protagonista di reiterati episodi in cui, anche in presenza del figlio di appena 3 anni, costringeva moglie e figlio a un regime di vita particolarmente vessatorio e tale da rendere impossibile ogni forma di civile convivenza.
Le indagini della Squadra Mobile hanno trovato inoltre puntuale riscontro anche grazie ai numerosi testimoni presenti ai vari episodi di violenza e che avevano descritto con dovizia di particolari il comportamento particolarmente accanito del carnefice.
L’Autorità Giudiziaria, preso atto anche del fatto che mai V.L. avesse dato l’impressione di voler recedere dai suoi comportamenti, si determinava a emettere nei confronti dell’aguzzino la misura di custodia, da scontarsi presso il suo domicilio di Ferrara.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]