Arte urbana: il Comune di Itri vince “Lazio Street art”

Arte urbana: il Comune di Itri vince “Lazio Street art”

Il Comune di Itri è risultato vincitore dell’avviso pubblico “Lazio Street art”, unico comune nella provincia di Latina ed uno tra i dieci progetti di arte urbana che si realizzerano nei comuni della Regione Lazio.

Il progetto denominato “Color UP Itri” prevede interventi grafici e pittorici di due artisti under 35, Alessandra Carloni e Francesco Piskv Persichella, nonché laboratori ludico-didattici, per conoscere e sperimentare insieme le varie tecniche artistiche legate al mondo della street art ed esplorarne significati e potenziali comunicativi.Le opere di street art, che andranno a riqualificare l’area mercato di via Giovenco, avranno temi rappresentativi del territorio, quali il fenomeno del brigantaggio con la figura di Frà Diavolo, ritraendo i luoghi caratteristici, come il percorso della Via Appia Antica e il Castello Medievale di Itri. Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Antonio Fargiorgio e dal consigliere Mattia Punzo, che hanno promosso questo progetto. “Felici di poter tornare a parlare di street art a Itri!

Un primo intervento venne realizzato il 25 novembre 2017 con la presenza di un’artista francese con l’opera realizzata in prossimità della coop. Unagri. Adesso rilanciamo riqualificando ulteriormente l’area mercato ed andando oltre, organizzando un festival di street art, che costituirà un momento di aggregazione soprattutto per i giovani del nostro territorio, stimolando l’interesse per l’arte e creando occasioni di confronto con artisti di arte contemporanea”.
Nella realizzazione del progetto il Comune si avvarrà della collaborazione dell’Associazione di promozione sociale FluO Events, meglio nota come UP – Urban Prospective factory, la cui presidente, Marta Di Meglio, entusiasta di poter realizzare per la prima volta un progetto di street art in collaborazione con il comune di Itri dichiara che “Attraverso le due opere pittoriche che saranno realizzate vogliamo legare passato e futuro, l’innovazione e l’identità storica del territorio”.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social