“Natale sicuro” una denuncia a Sezze

“Natale sicuro” una denuncia a Sezze

“Prosegue l’azione di prevenzione e contrasto alla criminalità predatoria, attuata sinergicamente dai Carabinieri della Compagnia di Latina, nel segno di una precisa strategia coordinata dal Comando Provinciale, finalizzata al capillare controllo del territorio con l’obiettivo della prevenzione e repressione dei reati, con particolare riferimento a quelli di tipo predatorio.

Nella tarda mattinata di oggi, a Sezze piazza di Porta Romana, i militari della locale stazione,  nell’ambito di uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, deferivano per il reato di cui all’art.707 cp “possesso ingiustificato di chiavi alterate e di grimaldelli”, un cittadino di origine serba, domiciliato ad Aprilia.

Vi è da premettere che da alcuni giorni, i Carabinieri della Stazione erano sulle tracce di una autovettura modello VW Golf di colore grigio metallizzata, che si aggirava nei quartieri residenziali del paese alla cui guida era stato visto un uomo verosimilmente straniero.

Sulla scorta di tale notizia, i militari intensificando i controlli ed avvalendosi del servizio di prossimità al cittadino, riuscivano ad intercettare il predetto che,  alla vista dei militari cercava di darsi alla fuga venendo però raggiunto e fermato dopo un inseguimento appiedato per le vie cittadine.

La successiva perquisizione all’interno del veicolo in suo uso, per l’appunto una VW Golf  di colore grigio metallizzato,  permetteva di rinvenire un paio di guanti, un cacciavite e nr.2 sacchetti porta gioie vuoti, sottoposti a sequestro.

Sono in corso ulteriori indagini  al fine di verificare se  il predetto possa essere l’autore, in concorso con altri, di alcuni furti che si sono verificati recentemente nel centro setino.

E’ altresì in corso un approfondimento investigativo su alcuni casi segnalati, sempre a Sezze, relativi a tentativi di truffa con il metodo dello “specchietto”.

I Carabinieri di Sezze  chiedono la collaborazione di tutti i residenti per ricevere altre segnalazioni ed eventuali denunce.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social