Un reparto Covid anche nella casa di cura Città di Aprilia

Un reparto Covid anche nella casa di cura Città di Aprilia

Apre un reparto Covid anche nella casa di cura “Città di Aprilia”.

Il Decreto legge del 17 marzo scorso, relativo al Potenziamento delle Reti Territoriali, prevede che, “al fine di fronteggiare l’eccezionale carenza di personale medico, le strutture private, accreditate e non, su richiesta delle Regioni o delle Aziende sanitarie, mettono a disposizione il personale sanitario, i locali, nonché le apparecchiature presenti nelle suddette strutture”.

Il 5 novembre scorso la Regione ha poi previsto l’elenco delle strutture private accreditate che possono attivare posti letto Covid.

E l’Asl di Latina ha deciso di attivare dieci posti letto presso la clinica di Aprilia.

Dalla struttura apriliana è stata data disponibilità per allestire un reparto Covid, specificando di “essere in grado di provvedere autonomamente al ricovero diretto, poiché dotata di un pronto soccorso”.

Siglato dunque il relativo accordo tra la casa di cura apriliana e l’Azienda sanitaria pontina, valido fino a fine mese, “salvo eventuali proroghe da definire e comunque per tutto il perdurare dell’emergenza epidemiologica”.

L’Asl riconoscerà alla clinica “la remunerazione delle prestazioni prodotte secondo il valore economico del DRG al di fuori del budget ordinario 2020 in corso di definizione” e “il pagamento sarà effettuato entro 60 giorni dal ricevimento della fattura, che sarà emessa con cadenza mensile”.

All’inizio di ottobre era stato scoperto un focolaio all’interno della clinica, con medici e infermieri contagiati, ed era stata bloccata l’attività.

La situazione è poi tornata alla normalità e nella casa di cura è stato ora ricavato anche il reparto Covid.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]