Ultimo appuntamento del 2020 con le ‘Domeniche ecologiche’: successo dell’iniziativa

Ben 713 le utenze intervenute per la giornata ecologica che si è svolta nel piazzale di via Olivastro Spaventola

Ultimo appuntamento del 2020 con le ‘Domeniche ecologiche’: successo dell’iniziativa

Domenica 14 dicembre si è tenuto l’ultimo appuntamento del 2020 delle “Giornate Ecologiche”, l’iniziativa a difesa dell’ambiente promossa dal Comune di Formia in collaborazione con la Formia Rifiuti Zero, la Protezione Civile Ver Sud Pontino e con il supporto dei volontari delle associazioni “Fare Verde” e “Mamurra” che hanno fornito informazioni utili sulla raccolta differenziata e consegnato i kit per la differenziata.

Presso il piazzale di via Olivastro Spaventola, complice anche una giornata soleggiata e un clima primaverile, si è registrata una delle affluenze maggiori per quest’anno: ben 713 le utenze intervenute. Durante le quattro ore della mattinata sono stati depositati 318.5 litri di olio esausto, raccolti 5 metri cubi di ferro e 6 di legno, raccolti 7 metri di R.A.E.E. (grandi e piccoli elettrodomestici, telefoni cellulari, tablet, Tv, monitor e computer) e 25 metri cubi di materiali ingombranti.

Nonostante i mesi di lockdown che hanno visto il ridursi delle “Giornate Ecologiche” da dodici a nove non si è interrotto il successo dell’evento che ha come obiettivo prioritario la valorizzazione e il rispetto dell’ambiente attraverso la sensibilizzazione dei cittadini verso il corretto smaltimento dei rifiuti ingombranti

Anche quest’anno il centro di raccolta itinerante ha attraversato tutto il territorio interessando non soltanto il centro cittadino, ma riservando un’attenzione particolare alle periferie e alle frazioni collinari: Largo Paone (gennaio), Penitro (febbraio), Gianola-Santo Janni (giugno), Maranola-Trivio-Castellonorato (luglio), Quadrivio sul monte Redentore (agosto), Porticciolo Caposele (settembre), Acqualonga (ottobre), Sant’Eramo nel quartiere di Castellone (novembre) e Mercato Nuovo (dicembre). L’edizione 2020 ha visto intervenire 2.090 utenze. Sono stati raccolti 1.621 litri di olii esausti, 40 metri cubi di ferro, 46 di legno, 137 metri di materiali ingombranti e 57 di R.A.E.E.”.

Lo ha reso noto l’ufficio stampa del Comune di Formia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social