Attività multate a Formia, scatta la raccolta fondi per pagare i verbali

Attività multate a Formia, scatta la raccolta fondi per pagare i verbali

Dopo i controlli effettuati dalla Guardia di Finanza, e le annesse polemiche degli esercenti interessati, a Formia scatta la colletta. Nata da un’iniziativa spontanea della categoria toccata dagli accertamenti. 

A darne notizia attraverso la propria pagina Facebook è stato Giovanni Orlandi, fino a un mese fa presidente della sezione locale di Confcommercio Lazio Sud, poi dimissionario: “Vi comunichiamo che è partita una raccolta fondi solidale tra le attività commerciali e di somministrazione di Formia per sostenere le attività che hanno subito verbali nei giorni scorsi per disposizioni Covid” ha reso noto, facendo da megafono all’iniziativa. “Una bella dimostrazione di unità e solidarietà che ha coinvolto quasi tutte le attività del centro cittadino ed anche oltre. Iniziativa spontanea senza nessuna bandiera. Dispiace sottolineare che anche in questa occasione nessun politico o sindacato abbia in alcun modo manifestato vicinanza verso le attività sanzionate né tanto meno verso le attività che sono costrette a chiusure anticipate causa decreto o addirittura a molte giornate di chiusura come i grandi centri commerciali e le attività di somministrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]