Covid-19, pazienti campani negli ospedali pontini: scatta l’interrogazione al ministro

A chiedere lumi a Speranza il senatore campano Claudio Barbaro

Covid-19, pazienti campani negli ospedali pontini: scatta l’interrogazione al ministro

Il senatore Claudio Barbaro, oggi nel Gruppo Misto a Palazzo Madama e precedentemente nel gruppo Lega, presenta un’interrogazione al ministro della Sanità Speranza in merito all’emergenza Covid e in particolar modo al fatto che diversi pazienti sarebbero andati via dalla Campania per cercare cure nel Lazio.

Sen. Claudio Barbaro

«A quanto si apprende – spiega il senatore – presso la Questura di Latina ci sarebbe un primo elenco di cittadini delle province di Caserta e di Napoli che hanno attraversato il confine regionale per andare a farsi curare in un ospedale del sud pontino; alcune cronache riportano che il 30 per cento degli accessi al reparto d’emergenza dell’ospedale di Formia nella prima metà di novembre fosse rappresentata da pazienti di fuori regione».

Per tale motivo il parlamentare campano avrebbe chiesto al ministro Speranza di sapere «quanti siano i casi di pazienti affetti da Covid-19 della Campania che abbiano scelto il ricovero extraregionale e se tale numero sia proporzionato alla media delle altre regioni», inoltre «se corrisponda al vero l’utilizzo improprio delle USCA, vieppiù grave ed inopportuno proprio perché tali unità speciali sono le uniche autorizzate alle visite domiciliari per i pazienti Covid».

A tali richieste si aggiunge l’invito all’«invio di ispettori presso le Asl della Campania al fine di monitorare e vigilare sulle carenze, le insufficienze e le inadeguatezze che determinano la fuga dei pazienti Covid in altre regioni».

A PAGINA 2 IL TESTO DELL’INTERROGAZIONE

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]