Disturbi dell’apprendimento, prosegue il progetto del Comune

Disturbi dell’apprendimento, prosegue il progetto del Comune

Prosegue il progetto “Aprilia: scuola e inclusività” avviato dal Comune di Aprilia cinque anni fa, grazie alla costituzione del tavolo di lavoro sulle problematiche dei disturbi specifici per l’apprendimento, che vede la partecipazione di docenti esperti in materia e che vede come polo l’IC Toscanini.

La Giunta ha infatti deciso, questo pomeriggio, di proseguire il percorso anche per l’annualità 2020-2021, destinando all’attività un contributo di circa 10mila euro.

“Proseguiamo in quest’azione avviata ormai cinque anni fa – commenta l’Assessore alla Pubblica Istruzione Elvis Martino – e sperimentata con successo. Anche in questo frangente, l’Amministrazione intende far leva sul dialogo tra le istituzioni, la scuola e le realtà sociali cittadine, che si conferma uno degli elementi caratteristici della nostra Città, oltre che una grande risorsa per affrontare insieme le criticità legate al mondo dell’educazione”.

Il progetto si propone di promuovere sul territorio comunale buone prassi per riconoscere precocemente i segnali di rischio nel percorso di apprendimento scolastico attraverso attività di screening e intervento precoce rispetto ai disturbi dell’apprendimento. L’azione si basa sulla condivisione del processo educativo tra le istituzioni scolastiche, le famiglie e le agenzie educative del territorio.

È prevista una formazione specifica e aggiornamento per i docenti, insieme a prove di valutazione per gli alunni. Il progetto è rivolto essenzialmente ad alunni dell’ultimo anno di scuola dell’infanzia e di prima e seconda elementare.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]