Terracina, fiori deposti all’altezza di dove due anni fa si creò la voragine

Terracina, fiori deposti all’altezza di dove due anni fa si creò la voragine
Sono passati due anni dal fatto di cronaca che scosse la città di Terracina con la voragine che si aprì sulla Pontina inghiottendo un’auto che stava transitando e facendo sparire nel nulla Valter Donà, il cui corpo non è stato mai ritrovato.
Questa mattina, il sindaco di Terracina Roberta Tintari, insieme al suo vice Marcuzzi si sono portati in quel luogo e hanno deposto dei fiori.
“Oggi purtroppo – scrive la prima cittadina sui social – abbiamo ricordare un tragico evento per la nostra città che nell’autunno 2018 venne martoriata da eventi drammatici. Il 25 novembre di 2 anni fa il nostro concittadino Valter Donà, mentre era alla guida della sua auto, venne inghiottito da una voragine sulla strada Pontina e ancora oggi il suo corpo risulta disperso. Oggi il vicesindaco Marcuzzi deporrà un omaggio floreale sul luogo dell’incidente per ricordare Valter. Rivolgo alla sua famiglia l’abbraccio di Terracina”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]