Dall’obbligo di firma al carcere, nei guai un indiano di 33 anni

Dall’obbligo di firma al carcere, nei guai un indiano di 33 anni

Arrestato dai Carabinieri di Fondi lo scorso settembre per droga, il cittadino indiano classe ’87, nella giornata di oggi ha ricevuto la notifica dell’aggravamento della custodia cautelare.

L’uomo, che a settembre era risultato in possesso di tre involucri di eroina, secondo quanto reso noto dall’Arma “si è reso responsabile di alcune violazioni alla misura cautelare dell’obbligo di firma cui era sottoposto”. Per tale motivo verrà associato presso il carcere di Roma Rebibbia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social