Covid-19 a Terracina, si lavora per fornire gratuitamente i saturimetri

Covid-19 a Terracina, si lavora per fornire gratuitamente i saturimetri
La notizia la riporta direttamente il sindaco di Terracina Roberta Tintari che dalla propria pagina Facebook parla della questione saturimetri: “Dopo una serie valutazioni su come contribuire al contrasto del covid, abbiamo rilevato che provvedere alla fornitura di saturimetri è il modo più utile per aiutare i pazienti. Oggi è possibile effettuare i tamponi rivolgendosi al medico di base, ma monitorare con regolarità e autonomamente la saturazione dell’ossigeno nel sangue, è fondamentale per poter evitare che le situazioni precipitino e ricorrere all’urgenza. Insieme ai medici di base individueremo in breve tempo quelle situazioni che necessitano della fornitura gratuita dei saturimetri”.
Ma non solo, la Tintari riporta anche come il Comune di Terracina abbia pubblicato l’avviso relativo ai contributi per il canone di locazione riservato alle famiglie in disagio.Il contributo – prosegue sui social – è erogato con risorse del Comune e per presentare la domanda c’è tempo fino al 26 novembre”
Il post sulla pagina Facebook si conclude così: “Vi saluto con un pensiero commosso alle vittime di questo ultimo terribile mese, e per Giselda e la sua famiglia, benvoluta da tutti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social