Cisterna, non c’è pace per la Giunta Carturan: Sambucci torna vice sindaco

Cisterna, non c’è pace per la Giunta Carturan: Sambucci torna vice sindaco
In primo piano il sindaco di Cisterna Mauro Carturan e il vice sindaco Vittorio Sambucci
Mauro Carturan è tornato a vestire la fascia tricolore del Comune di Cisterna nel giugno del 2018, con una vittoria risicatissima, che poi, a causa di un ricorso e del nuovo voto in singole sezioni ha portato alla proclamazione nel gennaio successivo. A distanza ormai di quasi due anni e mezzo la vita dell’Amministrazione presieduta da Carturan continua ad essere a dir poco movimentata.
Le tensioni in maggioranza rimangono una costante e le frizioni tra il primo cittadino e i suoi assessori sono talmente tante che ad ogni nuova nomina sembra che si tratti sempre più di una consuetudine.
La prima polemica a soli sei mesi dalla proclamazione, nel giugno del 2019, quando in quello che fu considerato “un clima intollerabile”, proprio il sindaco decise di ritirare la delega al suo vice Vittorio Sambucci a seguito delle polemiche legate agli impianti sportivi. Cose che capitano, nessuno ci fece particolarmente caso e la situazione politica andò avanti tra “amori” e “diffidenze”.
In quel caso specifico, Sambucci, dopo essersi chiarito con la maggioranza e con Carturan, ottenne nuovamente dal primo cittadino le deleghe e l’incarico da vice sindaco il mese successivo, nel luglio 2019.
Ma siccome a quanto pare le tensioni non riguardavano solo il sindaco e il suo vice, al termine di un consiglio comunale di fuoco, Carturan a luglio scorso rassegnava le dimissioni. Ma come in molti si resero conto fin dall’inizio, si trattava solo di una mossa politica per non chiudere anticipatamente l’esperienza amministrativa e cercare di placare gli animi litigiosi. Di lì a poco dimissioni ritirate e la maggioranza – e la stessa giunta – hanno provato a riprendere il largo.
Ma come si sa, quando all’orizzonte s’intravede il cattivo tempo, si rischia di navigare a vista e a inizio ottobre, lo stesso Carturan azzerava la Giunta, con sole due eccezioni. Quasi una ripartenza, che sembrava dover ridare il vero slancio e la tanto agognata tranquillità alla maggioranza di Cisterna.
Come una fiction statunitense ricca di colpi di scena, anche la politica di Cisterna di Latina regala grandi emozioni e oggi con una nota, il primo cittadino ha comunicato di aver nominato due assessori: tra questi, torna in Giunta Vittorio Sambucci. Insieme a lui anche Luigi Esposito. 
Nel caso specifico non fa neppure tanto “rumore” la nomina di assessori, considerando che ormai è oltre un mese che va avanti la pratica della ricomposizione dell’esecutivo cittadino, quanto il tira e molla con Sambucci che torna nuovamente in giunta e si riprende nuovamente il ruolo di vice sindaco.
Adesso, come spiegano dal Comune “si completa la squadra di nomi proposti dal sindaco” in attesa dei nomi proposti dai partiti di maggioranza. Chissà se con questo atto, l’Amministrazione a guida di Mauro Carturan riuscirà finalmente a trovare un po’ di pace. Per scoprirlo, basterà seguire le prossime puntate.
A PAGINA 2 LA NOTA DEL COMUNE
h24Social