Botte, minacce ed un estorsione: arrestato marito violento

Botte, minacce ed un estorsione: arrestato marito violento

Gli agenti della Squadra Mobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari emessa dal Gip presso il Tribunale di Latina Giorgia Castriota nei confronti di C.P., classe 1969, residente a Latina.

“La misura cautelare – spiegano dalla Questura – costituisce l’esito di un’attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Latina nella persona del sostituto procuratore Giorgia Orlando, che ha dimostrato come l’energumeno abbia sottoposto la moglie, per svariati anni e a partire già dal 2016, a numerosi atti di violenza fisica e morale, consistiti i primi in reiterate percosse e ripetuti danneggiamenti di cose e le seconde in esplicite minacce proferite, in talune circostanze, anche con l’uso di un coltello. Il tutto finalizzato ad asservire e soggiogare la donna ai suoi voleri, al punto da costringerla, esasperata dalla condotta dell’uomo, ad allontanarsi dalla casa coniugale”.

Nell’escalation di comportamenti deviati si inserisce per di più un episodio estorsivo: “In una circostanza il carnefice costringeva la propria moglie a consegnargli la somma in denaro di 6mila euro dietro la minaccia che altrimenti non avrebbe mai abbandonato la casa coniugale, rendendole così la vita impossibile”, sottolineano dalla Questura. Da dove commentano: “Ora giunge l’esecuzione della citata ordinanza a gettare un raggio di luce sull’inizio di una nuova esistenza, al riparo dalle violenze dell’orco”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social