Rio Santa Croce: 2.5 milioni di euro dalla Regione

Rio Santa Croce: 2.5 milioni di euro dalla Regione

Con la delibera di Giunta Regionale è stato assegnato un finanziamento di 2,5 milioni di euro all’amministrazione provinciale di Latina per i lavori di Riqualificazione idraulica e ambientale del Rio Santa Croce nei comuni di Formia e Minturno, attraverso l’anticipazione delle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020. Rivolgo un sentito ringraziamento per il lavoro svolto all’assessore all’Agricoltura Enrica Onorati, alla direzione regionale agricoltura e a tutta la Giunta”. Lo ha dichiarato martedì il consigliere regionale del Partito Democratico Salvatore La Penna.

“Le piogge di fine 2019 e le conseguenti esondazioni – ricorda – avevano reso in maniera ancora più plastica l’esigenza di un intervento urgente per la regolarizzazione del deflusso delle acque del Rio Capo D’Acqua e il Rio Santa Croce. Raccogliendo le sollecitazioni dei cittadini, dell’amministrazione provinciale e delle amministrazioni comunali di Formia, Minturno e Spigno Saturnia avevo presentato un emendamento alla Legge di Stabilità 2020 per permettere lo scorrimento e il finanziamento della graduatoria dei progetti ritenuti ammissibili relativamente alla misura 5.1.1 del PSR ‘Sostegno a investimenti in azioni di prevenzione volte a ridurre le conseguenze di probabili calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici’. Con grande soddisfazione il senso e l’urgenza della proposta erano stati accolti all’interno del lavoro emendativo sul bilancio”.

Il Rio Santa Croce è caratterizzato da un regime torrentizio con portate fortemente influenzate dalle precipitazioni: in occasione di eventi di pioggia di media intensità, il corso d’acqua ed i suoi affluenti generano esondazioni che coinvolgono il centro abitato di Formia e Comuni limitrofi in termini di aree residenziali, coltivate e infrastrutture di attraversamento presenti.

L’intervento predisposto dalla Provincia di Latina prevede:

a) strutture di contenimento dei livelli idrici costituite da nuove arginature, localizzate in arretramento rispetto a quelle esistenti, in alcuni tratti sul rio Santa Croce;

b) adeguamento degli argini di froldo esistenti localizzati in prossimità di aree urbanizzate;

c) adeguamento idraulico di infrastrutture di attraversamento (ponti, tratti tombinati) sul corso d’acqua Santa Croce.

Per far fronte alle problematiche sono stati presentati, e finanziati con la delibera in oggetto, tre progetti di ‘Riqualificazione idraulica e ambientale del Rio Santa Croce nei Comuni di Formia e Minturno’ per un importo totale di € 2.504.196,04 di cui:

a) riqualificazione idraulica e ambientale del Rio Santa Croce nei comuni di Formia e Minturno – 1° Stralcio Funzionale” – Importo complessivo € 1.000.000,00;

b) riqualificazione idraulica e ambientale del Rio Santa Croce nei comuni di Formia e Minturno – 2° Stralcio Funzionale” – Importo complessivo € 1.000.000,00;

c) riqualificazione idraulica e ambientale del Rio Santa Croce nei comuni di Formia e Minturno – 3° Stralcio Funzionale” – Importo complessivo € 504.196,04.

“Diventa sempre più centrale – conclude La Penna – una politica di forti investimenti sulla tutela del territorio e sull’assetto idrogeologico. Proseguono i nostri sforzi e il nostro impegno in tal senso, così come stiamo facendo dall’inizio della legislatura”.

A PAGINA 2 – LA NOTA DELL’AMMINISTRAZIONE DI FORMIA

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social