Omicidio Campanale, condannato l’imprenditore Di Caprio

Omicidio Campanale, condannato l’imprenditore Di Caprio

Sedici anni e otto mesi di reclusione. Questa la condanna inflitta dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Cassino a carico di Edoardo Di Caprio, l’imprenditore di Scauri accusato di omicidio volontario aggravato ai danni di Cristiano Campanale e di tentato omicidio a carico di Andrea Campanale, compiuti il 25 gennaio 2019 a Minturno.

Il giudice ha poi condannato il 37enne a risarcire le parti civili e gli ha concesso le attenuanti generiche invocate dai difensori, gli avvocati Pasquale Cardillo Cupo e Domenico Iaderosa.

Il pm aveva invece chiesto per l’imputato l’ergastolo.

La difesa ha comunque preannunciato che, una volta depositate le motivazioni della sentenza, ricorrerà in appello per chiedere un ulteriore ridimensionamento della pena.

Di Caprio lo scorso anno ha investito e ucciso Cristiano Campanale, aggredendo successivamente anche il fratello della vittima, Andrea.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social