Covid-19, attesa per il vaccino prodotto a due passi dal territorio pontino

Covid-19, attesa per il vaccino prodotto a due passi dal territorio pontino

C’è attesa, tante aspettative e persino un po’ di ansia dietro ai numeri e ai tempi del vaccino per contrastare il Covid-19.

Ormai tra cose dette e lasciate intendere dai media e dai governanti di vari Paesi, sembra che per il vaccino a breve arriverà e con esso arriverà oltre la speranza di iniziare a risolvere le cose, anche quell’ottimismo che in tempi relativamente brevi si possa tornare ad una vita tutto sommato normale.

I tempi ancora non sono chiari, anche perché come spiegano molti esperti, per ora il vaccino ancora non c’è. Eppure c’è un’azienda farmaceutica a due passi dal territorio pontino, per la precisione a Pomezia, che sta già producendo uno dei vaccini più promettenti che, se tutto va bene, potrebbe essere iniziarsi a distribuire o entro la fine del 2020 o all’inizio del 2021.

Che non ci siano particolari intoppi o rischi per la salute, secondo i test, è abbastanza chiaro. Ma sui tempi si parla di ipotesi. La fase di test dovrebbe finire a giorni ed entro fine mese si dovrebbe passare alla richiesta presso le Agenzie del Farmaco che di fatto ne autorizzano la messa in commercio. Di solito ci vogliono molti mesi per l’analisi e il rilascio del via libera. Ma la situazione unica nel suo genere, sicuramente vedrà un percorso prioritario. Da qui, però, a capire se le prime dosi (si parla di 20-30 milioni) saranno distribuite ai Paesi dell’Unione Europea entro la fine dell’anno o l’inizio del prossimo, al momento non si può prevedere.

Quel che è certo è che all’inizio – come ha anche spiegato il premier Conte in Parlamento nei giorni scorsi – verranno vaccinate le fasce più deboli, facendo riferimento a personale sanitario e anziani.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social