Un’altra importante scoperta dell’Associazione Nazionale Vittime delle Marocchinate

Un’altra importante scoperta dell’Associazione Nazionale Vittime delle Marocchinate

La ricerca continua di documenti e di tracce che sono nascoste ma non scomparse ha portato l’Associazione Nazionale Vittime delle Marocchinate ad una nuova importante scoperta. Infatti nel territorio di Sabaudia e precisamente nelle campagne di Borgo Vodice alcuni membri dell’associazione compreso il presidente Emiliano Ciotti hanno rinvenuto alcuni reperti riconducibili ad un accampamento di goumiers. Spille in dotazione ai militari marocchini ma anche franchi e poi la macabra scoperta di un molare rivestito d’oro.

L’Associazione Nazionale Vittime delle Marocchinate è da anni in prima linea non solo per la ricerca ma anche per la sensibilizzazione. Quello che si vuole recuperare è la memoria, fondamentale in primis per rendere omaggio alle vittime dell’inaudita violenza dei goumiers. Molti comuni del Lazio hanno approvato la mozione, su proposta dell’ associazione per l’intitolazione di un luogo pubblico alle vittime delle marocchinate. In una prossima pubblicazione inoltre, verranno resi noti i risultati di una accurata ricerca effettuata proprio sul territorio di Sabaudia. 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social