Ordine e sicurezza, il report del vertice in Prefettura

Ordine e sicurezza, il report del vertice in Prefettura

Sicurezza delle periferie di Aprilia, controlli sugli assembramenti nei pressi degli uffici postali e gestione delle cerimonie per le imminenti festività, sono i principali temi affrontati nella riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica tenutasi venerdì mattina presso la Prefettura di Latina.

“Fondamentale, per il Prefetto, assicurare risposte rapide ed efficaci alle preoccupazioni dei cittadini dei borghi apriliani, ultimamente particolarmente colpiti da furti e rapine. Sono stati, dunque, già intensificati i servizi di vigilanza, sia da parte dei Carabinieri che della Polizia di Stato”, spiega a margine dell’incontro il capo di gabinetto Giovanni Luigi Bombagi.

“Il consesso, allargato alla presenza del responsabile di Poste Italiane per la Sicurezza Fisica del centro Italia, ha poi esaminato la problematica degli assembramenti che, specialmente nei giorni del pagamento delle pensioni, si creano in prossimità degli uffici postali. Per evitare il verificarsi di simili episodi, e per dirimere eventuali problemi di ordine pubblico ad essi relativi, le forze di polizia presteranno particolare attenzione agli uffici in questione, soprattutto nei giorni del mese considerati più critici.

In relazione alle ricorrenze religiose del 1° e 2 novembre, il Prefetto, alla luce delle misure dettate dall’ultimo DPCM, inviterà i sindaci ad adottare tutte le disposizioni di competenza per evitare la formazione di assembramenti, in particolare riguardo i cimiteri per le visite di commemorazione ai defunti, e per garantire il rispetto delle regole di prevenzione dei contagi da Covid-19”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social