Fondi, escluso dal consiglio comunale è un De Filippis a tutto campo

Fondi, escluso dal consiglio comunale è un De Filippis a tutto campo

L’ormai ex candidato alla carica di sindaco Raniero De Filippis che si è visto non riconoscere il posto in consiglio per via di uno scontro tra maggioranza e opposizione, entra a gamba tesa sulle vicende che hanno caratterizzato la prima dibattuta assise civica dell’era Maschietto.

Nella nota fiume di De Filippis la propria analisi politica, le sue personali motivazioni per cui non era legittimo votare la sua incompatibilità – che ha di fatto lasciato posto in consiglio comunale a Salvatore Venditti – e le accuse alla maggioranza.

La stoccata è anche rivolta direttamente al nuovo presidente del consiglio Giulio Mastrobattista, all’opposizione ma eletto alla guida del consiglio con i soli voti della maggioranza.

A PAGINA 2 LA NOTA DI DE FILIPPIS

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social