Formia, ridisegnate deleghe assessorili: la nuova Giunta

Formia, ridisegnate deleghe assessorili: la nuova Giunta

Durante la riunione di maggioranza di venerdì sera, il sindaco di Formia Paola Villa ha ridisegnato le deleghe assessorili e rinominato la Giunta, reduce da una sequela di forfait. Le deleghe delineate sono:
– Cultura, tradizioni popolari e comunità, scuola, pubblica istruzione, politiche giovanili, archivio storico, biblioteche, assegnato alla dottoressa Carmina Trillino
– Bilancio e tributi, patrimonio, commercio, società partecipate, personale, assegnato al dottor Biagio Attardi
– Politiche sociali e della famiglia, welfare, sanità, pari opportunità e violenza di genere, servizi demografici e statistici, assegnati alla dottoressa Maria De Tata
– Opere e Lavori Pubblici, mobilità alternativa e sostenibile, viabilità e trasporti, assegnato all’architetto Giovanni Melchionna
– Turismo, marketing territoriale, turismo sportivo, demanio, attività balneari, assegnato al dottor Kristian Franzini
– Manutenzione e decoro urbano, servizi cimiteriali, ambiente, politiche agricole e parchi all’ingegnere Orlando Giovannone
– Urbanistica, politiche abitative e rigenerazione urbana al sindaco Villa.

Inoltre, il sindaco ha individuato alcune deleghe di scopo che saranno assegnate nei prossimi giorni, tra queste: parchi cittadini, urbani e regionali; sport; informatica e digitalizzazione; periferie e borghi (in queste si distingueranno almeno due o tre delegati); animali domestici, selvatici e tutela del loro benessere. Restano confermati i delegati Matilde Aratari, Raffaele Capolino e Gino Forte.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social