Vela, Silvia Zennaro delle Fiamme Gialle di Gaeta nella top ten della classe olimpica femminile

Si è chiuso il Campionato Europeo classe Laser Standard e Radial, nel Golfo di Danzica: nono posto per Silvia Zennaro e 12esimo per Giovanni Coccoluto

Vela, Silvia Zennaro delle Fiamme Gialle di Gaeta nella top ten della classe olimpica femminile

Si è concluso ieri, mercoledì 14 ottobre, nelle acque del Golfo di Danzica, in Polonia, il Campionato Europeo delle classi olimpiche “Laser Standard e Radial”. Positivo il bilancio della spedizione italiana in Polonia, composta dal team delle Fiamme Gialle di Gaeta per ben sei atleti sui diciotto presenti.

Brilla fra tutti la gialloverde Silvia Zennaro che si classifica in nona posizione (ottava in ambito continentale) su 107 concorrenti, guadagnandosi l’ingresso nel gruppo performance della squadra olimpica azzurra.

Al termine delle 12 prove, la campionessa italiana esprime così la propria soddisfazione: “…sono molto contenta del risultato ottenuto soprattutto perché il campionato si è svolto in condizioni di vento medio-leggero che non sono le mie preferite, ma ero sempre molto veloce, a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto nel recente periodo di preparazione. La tensione è stata sempre alle stelle durante tutte le gare a causa della grande instabilità del vento, sempre difficilmente prevedibile …”.

Giovanni Coccoluto

Buona la prestazione anche per Carolina Albano, che chiude al 17° posto in classifica generale, e per Joyce Floridia, 20°.

Titolo continentale alla super campionessa olandese Bouwmeester, seguita dalla danese Rindom e dalla polacca Barwioska, al suo primo podio europeo.

Laser Standard (126 partecipanti)

Nel singolo maschile, dominio assoluto dei britannici che si sono contesi il titolo fino all’ultima prova. L’oro va ad Hanson, l’argento a Beckett e il bronzo a Chiavarini, a pari punti con il rimontante croato Jurisic.

Primo fra gli italiani, il gialloverde Giovanni Coccoluto che conclude un buon europeo in 12esima posizione (undicesimo europeo) malgrado una certa discontinuità; dimostrando ancora una volta di essere molto competitivo soprattutto in condizioni di vento medio-leggero.

Seguono i finanzieri Gianmarco Planchestainer in 23esima posizione e Marco Gallo, che chiude 31esimo.

Al termine della difficile prova, il tecnico federale ed “ex Fiamma Gialla” Giorgio Poggi esprime una certa soddisfazione per l’andamento complessivamente positivo della squadra azzurra ed un cauto ottimismo in vista delle prossime selezioni olimpiche, che si concluderanno in primavera”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social