Giovedì 15 ottobre la consegna dei giochi per il reparto pediatria dell’ospedale

Rachele, una bambina sarda, vincitrice del concorso “Super B e il Coronavirus”, ha voluto donare la propria vincita ai bambini meno fortunati

Giovedì 15 ottobre la consegna dei giochi per il reparto pediatria dell’ospedale

“Giovedì 15 ottobre alle ore 12.00, presso la sala conferenze della direzione dell’Ospedale “Dono Svizzero” di Formia, lo staff di ‘TLC Telecomunicazioni’ di Formia consegnerà nelle mani della primaria del reparto di pediatria, la dottoressa Giovanna Colella, alcuni giochi che sono frutto del concorso per bambini “Super B e il Coronavirus”.

Il logo del concorso indetto dalla TLC Telecomunicazioni

A darne notizia è lo stesso ufficio stampa dell’azienda formiana, con una nota diffusa in queste ore.

Una bambina della Sardegna, Rachele, vincitrice del secondo premio del concorso, ha scelto di donare i giochi all’ospedale di Formia. Inoltre, la donazione è stata incrementata da TLC Telecomunicazioni e da Orlandi Giocattoli a favore dei piccoli pazienti del reparto di pediatria. Alla cerimonia sono stati invitati il direttore della Asl di Latina Giorgio Casati, il sindaco di Formia Paola Villa. Saranno presenti la primaria di pediatria, la dottoressa Maria Giovanna Colella, e il vice direttore sanitario, il dottor Nunzio Manciagli.

Giuseppe Del Prete, amministratore di TLC Telecomunicazioni, afferma: “Abbiamo creato il concorso “Super B e il Coronavirus” per dare speranza ai bambini durante la fase del lockdown. Dal concorso è scaturito un libro che raccoglie i disegni creati dai bambini, ma anche il gesto bello di una bambina che ha voluto sostenere altri bambini meno fortunati. Ringrazio la direzione della Asl di Latina, Giovanni Orlandi di Orlandi Giocattoli, Luigi Passerino di Passerino Editore, la dottoressa Giovanna Colella e il nostro Marco Bove per la disponibilità”.

L’accesso all’evento sarà limitato viste le norme di sicurezza anti-Covid.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social