Luminarie in tempo di Covid-19, scoppia il caso a Gaeta

Luminarie in tempo di Covid-19, scoppia il caso a Gaeta

Luminarie a Gaeta in tempo di Covid-19 la posizione del sindaco. Attraverso un post sulla pagina Facebook ed un video, il sindaco Mitrano ha spiegato ai cittadini cosa è stato programmato per il periodo delle festività natalizie. E già non mancano le prime polemiche al momento tutte via social rispetto ad una questione che non sembra essere destinata a smontarsi.

“La salute dei miei cittadini al primo posto! – si legge nel post del primo cittadino –   Stamattina nel corso di un aggiornamento sull’emergenza Covid-19, analizzando il dato nazionale e quello locale, mi sono soffermato anche sulle luci di Natale di Gaeta che, ribadisco, non sono ‘Favole di luce’. La scelta più facile e più semplice sarebbe stata quella di non fare nulla. Ma confrontandomi con il consiglio comunale, abbiamo deciso di non spegnere le luci di Gaeta, quel simbolo di speranza che soprattutto durante le festività natalizie serve anche a darci forza in una quotidianità diversa.
La tutela della salute dei miei cittadini è però al primo posto e pertanto durante il periodo delle festività oltre a non fare lo spettacolo della fontana di San Francesco, ho deciso che non faremo neanche i mercatini di Natale in piazza XIX maggio, ed eviteremo di congestionare via Indipendenza.  Le luci di Gaeta si potranno ammirare passeggiando sul lungomare, percorrendo ampi spazi ed indossando sempre la mascherina.
Gaeta non sarà, nonostante tutto, una città buia e spenta”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social