Abitazione e negozi con allaccio abusivo di corrente, “furto aggravato” per 52mila euro

Abitazione e negozi con allaccio abusivo di corrente, “furto aggravato” per 52mila euro

Foto archivio

I carabinieri hanno arresto in flagranza del reato per “furto aggravato” una 51enne di Latina.

I militari sono riusciti ad accertare che la donna riforniva illegittimamente di energia elettrica la propria abitazione nonché gli esercizi commerciali a lei riconducibili mediante distinti collegamenti abusivi collegati ai contatori di energia elettrica.

Personale Enel intervenuto sul posto quantificava il danno in 52.000 euro circa riferito all’arco temporale da inizio del 2018. L’arrestata è stata posta ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social