Rete da pesca illegale, scatta il sequestro

Rete da pesca illegale, scatta il sequestro

Nella giornata di oggi  i carabinieri a bordo della motovedetta d’altura, nell’ambito di mirati servizi finalizzati al contrasto dei reati in materia di pesca illegale, rinvenivano nello specchio acqueo antistante il porto militare a Gaeta, a circa cinquanta metri dalla costa, una rete da pesca del tipo “palamita” della lunghezza di metri 200, totalmente sommersa, non segnalata come da normativa vigente. La stessa veniva sottoposta a sequestro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social