Rissa con spranghe e coltelli, feriti a Fondi

Rissa con spranghe e coltelli, feriti a Fondi

Dopo quella dei giorni scorsi lungo corso Appio Claudio, ancora una violenta rissa, nel centro urbano di Fondi. Si è registrata intorno alle 22 di mercoledì nell’area di via Roma, coinvolgendo secondo le ricostruzioni iniziali un nutrito numero di stranieri. Una ventina, dicono i primi accertamenti delle forze dell’ordine, divisi in due fazioni, e tutti o quasi di nazionalità indiana. Sebbene allo stato attuale sia difficile una precisa identificazione: prima dell’arrivo delle divise, quasi tutti i partecipanti alla violenta bagarre erano riusciti a volatilizzarsi. Sul campo, anche questa volta, sono in pratica rimasti soltanto alcuni feriti.

Due, i cittadini indiani finiti al pronto soccorso dell’ospedale Fiorini di Terracina per i colpi inferti, con prognosi di almeno venti giorni. Ma non è escluso che anche altri soggetti abbiano riportato lesioni, pur non ricorrendo alle cure sanitarie per evitare possibili strascichi giudiziari. Subito dopo l’allarme, oltre agli uomini del 118, sul posto si sono portati gli agenti del Commissariato e i carabinieri della Tenenza. Le indagini sull’accaduto sono state affidate ai poliziotti del neo-dirigente Marco De Bartolis, che procedono negli accertamenti nel massimo riserbo. Tenendo ben presente un particolare non secondario della rissa: quale che sia stato il motivo scatenante, diversi contendenti erano armati di spranghe, bastoni e coltelli. Circostanza avvalorata da diverse testimonianze, e, parzialmente, dai riscontri effettuati in loco da chi di dovere.

QUI GLI AGGIORNAMENTI: INDAGINI LAMPO, 8 DENUNCIATI DALLA POLIZIA

You must be logged in to post a comment Login

h24Social