Persecuzioni social ed oscenità rivolte a donne: 18enne finisce in comunità

Persecuzioni social ed oscenità rivolte a donne: 18enne finisce in comunità

Nel corso della giornata di venerdì, gli agenti della Squadra Anticrimine del Commissariato di Formia hanno eseguito la misura cautelare del collocamento in comunità nei confronti di un 18enne del posto. Un provvedimento emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale per i Minorenni di Roma a carico di un giovane che ha appena compiuto la maggiore età, F.G., ritenuto responsabile di atti persecutori reiterati.

“Al termine di una articolata attività di indagine – spiegano dalla Questura di Latina – gli investigatori hanno accertato che il ragazzo, utilizzando i vari social network, aveva pubblicato frasi e immagini dal contenuto osceno nei confronti di giovani donne del territorio, anche utilizzando false generalità nel tentativo di depistare le indagini”.

È stata acquisita una notevole quantità di materiale, anche attraverso screenshoot, informano dalla polizia. Attività, “cui ha fatto seguito lo sviluppo dei profili del molestatore e la comparazione di alcune foto presenti sul profilo dell’autore con quelle di alcune amicizie delle vittime, fino al confronto con casi analoghi”.

L’esito delle indagini, confortate anche dall’esame del materiale informatico sequestrato presso l’abitazione del ragazzo, ha consentito di raccogliere elementi probatori certi a suo carico, che ha comportato l’emissione del provvedimento cautelare appena applicato.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social