Esanime vicino la finestra di casa, era morto: il rinvenimento nel centro di Fondi

Esanime vicino la finestra di casa, era morto: il rinvenimento nel centro di Fondi

Un uomo morto all’interno della sua abitazione affacciata su corso Appio Claudio, nel centro storico di Fondi. E’ stato rinvenuto poco dopo le 17 di mercoledì: qualcuno, tra vicini e passanti, dall’esterno ne aveva notato il corpo esanime riverso proprio vicino la finestra. Allertati i soccorsi, sul posto si sono portati i vigili del fuoco, che hanno forzato l’ingresso dell’appartamento corrispondente, e i sanitari dell’Ares 118, che al loro arrivo non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

A venire a mancare, un uomo di circa 60 anni nativo della Romania e residente nella Piana. Viveva da solo. Secondo i primi accertamenti, che non hanno evidenziato lesioni visibili, sarebbe spirato per cause naturali. Si ipotizza un improvviso malore, insomma. Circostanze ora al vaglio della Procura della repubblica di Latina, resa edotta dagli agenti del Commissariato di polizia, portatisi lungo corso Appio Claudio preceduti da Municipale e carabinieri della Tenenza locale. Un intervento in forze, che ha attirato l’attenzione di una moltitudine di persone.

Al momento dalla Procura non hanno ancora reso noto se si opterà per un dissequestro della salma a stretto giro, oppure se, per non lasciare nulla al caso, verrà disposto un esame autoptico esterno presso l’obitorio comunale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social