Scuole, a Fondi si riparte addirittura il 28 settembre

Scuole, a Fondi si riparte addirittura il 28 settembre

Tanti i rinvii in provincia di Latina per l’inizio dell’anno scolastico che sarebbe dovuto partire il prossimo 14 settembre.

Quasi tutti i Comuni hanno prorogato il primo suono della campanella al 24 settembre, post sanificazione dopo la tornata elettorale del referendum confermativo sul taglio dei parlamentari e a Fondi anche delle Amministrative.

Pertanto il Comune di Fondi, con un’ordinanza a firma del vice sindaco facente funzioni Maschietto ha deciso di andare oltre, non si torna in classe prima del prossimo 28 settembre.

Il Vice Sindaco Beniamino Maschietto rende noto di aver emanato in data odierna specifica Ordinanza (n°50) di posticipo dell’inizio delle attività didattiche a Lunedì 28 Settembre 2020. Nei giorni scorsi i dirigenti scolastici degli I.C. “Amante” e “Aspri” avevano richiesto il differimento della data di inizio delle lezioni, motivandolo con una serie di criticità tra le quali l’organico incompleto, la mancata consegna degli arredi e dei Dpi nonché  i lavori ancora in corso e  l’organizzazione del servizio di trasporto scolastico in osservanza delle disposizioni sul distanziamento. Sentiti per le vie brevi il dirigente dell’I.C. “Garibaldi” e i dirigenti scolastici degli Istituti di Istruzione Superiore ricadenti nel territorio del Comune di Fondi, i quali hanno condiviso le criticità già palesate dai dirigenti degli Istituti Comprensivi, si è preso altresì atto dell’evolversi della situazione epidemiologica e della ripresa della diffusione dei contagi da Covid-19 e sono state prese anche in considerazione le problematiche ancora esistenti in materia di distanziamento, di fornitura di banchi monoposto, di test sierologici nonché di trasporto scolastico e Trasporto pubblico locale. Il provvedimento è stato emesso anche in ragione della immediata sospensione delle lezioni per le consultazioni elettorali del 20 e 21 Settembre prossimi, considerato che i plessi scolastici sono prevalentemente sede di seggi elettorali, con la conseguente necessità di procedere ad una doppia attività di disinfezione e sanificazione i cui costi graverebbero per lo più sull’Ente. Ricorrendo pertanto le condizioni di necessità e urgenza che giustificano l’adozione di misure eccezionali rivolte a posporre l’inizio delle attività didattiche il Vice Sindaco Maschietto ha provveduto ad emanare l’Ordinanza odierna.

La nota del Comune

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]