Ancora un successo per la Lega Navale di Formia: titolo italiano cat. Optimist 2009

Claudio Crocco conquista il titolo Italiano nella categoria Optimist Juniores 2009 e realizza una doppietta storica a podio con il secondo posto alla Coppa Cadetti, Campionato Italiano Cadetti, con Niccolò Sparagna

Ancora un successo per la Lega Navale di Formia: titolo italiano cat. Optimist 2009

“La stagione agonistica della Lega Navale Italiana di Formia, dopo la lunga pausa forzata del Covid19, riprende alla grande continuando la lunga fila di successi degli anni precedenti e del periodo pre-covid.

La trasferta sul Lago di Garda ha visto il team partecipare con 3 atleti qualificati, più un giovanissimo atleta aggregato. Le regate sono iniziate col Campionato Italiano Jr. a Malcesine. Un solo atleta del Gruppo Sportivo Vela LNI Formia, Federico Sparagna, ormai il veterano del gruppo. Una prima giornata difficile, caratterizzata da mal tempo e salti di vento, e un secondo giorno con una sola prova annullata per mancanza di vento, hanno penalizzato Federico, che in quest’ultima, era in testa alla boa di bolina. Nelle giornate successive nessuna prova, ma nei tentativi di regatare arriva anche una buriana che porterà anche al disalberamento dell’optimist. Un campionato da dimenticare, ma la convinzione di poter fare meglio nel 2021 a Cagliari.

I giovani atleti della Lega Navale, Niccolò Sparagna (a sinistra) e Claudio Crocco

Questo prima parte del campionato e il mal tempo, pur non essendo l’auspicio migliore per i più piccoli, hanno invertito la rotta portando invece a ben altri successi. Claudio Crocco e Niccolò Sparagna sotto la guida del coach Emilio Civita, non si sono risparmiati neanche nei giorni antecedenti con allenamenti durissimi. La perseveranza ha dato i suoi frutti. Durante tutte le regate i giovani atleti non hanno mai ceduto le primissime posizioni, dando prova di grande determinazione e regatando in maniera impeccabile, facendo tesoro delle giuste scelte tattiche condivise con l’allenatore, riuscendo dopo una ottima prima giornata a gestire la prima posizione Claudio e a consolidare la seconda Niccolò, per lui c’è anche la soddisfazione di essere stato convocato in nazionale cadetti GAN.

Una grande trasferta per il sodalizio nato solo pochi anni fa. Va ricordato che è il primo titolo Italiano per la città di Formia nelle derive e arriva nella classe giovanile più diffusa al mondo. La Presidente della LNI Formia, Avv. Viviana Verrengia, sottolinea come questo risultato sia il frutto del lavoro di tutti gli allenatori, Emilio Civita, Chiara Camerota, Gianfranco Colavolpe ed Emanuele Montagna, e di tutti gli atleti, che hanno lavorato duramente senza mai fermarsi, a dispetto delle difficoltà logistiche in cui si svolgono le attività, che in una città di mare sono incomprensibili, soprattutto dopo aver visto come in tutta Italia i circoli vengono supportati dagli enti. Fondamentale il supporto delle famiglie, senza il quale raggiungere questi obiettivi sarebbe stato ancora più difficile.

Il coordinatore tecnico Emilio Civita felice dei successi, considera che non sono solo un risultato personale dei singoli che lo hanno realizzato, ma di tutto il Gruppo Sportivo. Infatti senza gli atleti che oggi sono in laser, ma che sono stati in optimist fino a un anno fa e a quelli che oggi sono in optimist, ma negli jr, i 2 più piccoli non sarebbero cresciuti in una squadra di alto livello che li ha stimolati ed incentivati a mettercela tutta.

Il prossimo appuntamento sono gli Italiani a Salerno della classe Laser, cui la LNI Formia parteciperà con ben 5 atleti. Poi un fine di settimana di festeggiamenti il 19 e 20 settembre, con tanta vela aperta a tutto il golfo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social