Pubblicate le graduatorie distrettuali per disabilità gravissima

Pubblicate le graduatorie distrettuali per disabilità gravissima

Nelle scorse settimane sul sito istituzionale del Comune è stata pubblicata la graduatoria definitiva per la concessione di contributi economici in favore di persone affette da disabilità gravissima. Un intervento importante realizzato a favore dei cittadini dei Comuni di Aprilia, Cisterna di Latina, Cori e Rocca Massima, in seno al Distretto Socio-Sanitario LT1. L’avviso pubblico è rimasto aperto per diversi mesi proprio per consentire al maggior numero di cittadini di poter rispondere e permettere così di conoscere il relativo fabbisogno.

Nel mese di gennaio era stata pubblicata una prima graduatoria con 57 beneficiari, che stanno già usufruendo del sostegno economico. Con questa successiva graduatoria, ulteriori 100 persone avranno accesso al contributo che parte da un minimo di 700 euro ad un massimo di 1.200 euro mensili, a seconda delle esigenze manifestate e valutate poi dalla commissione tecnica composta dal personale dei servizi sociali dei comuni e della ASL di via Giustiniano. Il contributo è finalizzato alle attività di cura per il beneficiario.

In quest’ultima graduatoria risultano presenti anche 86 utenti considerati idonei, per i quali il Comune di Aprilia, capofila di Distretto, ha fatto richiesta alla Regione Lazio di un’integrazione di risorse. Lo scopo è poter dare una risposta anche alle loro necessità.

“Il lavoro svolto in questi mesi dai tecnici del Distretto Socio-Sanitario ha consentito di conoscere aspetti molto delicati della vita dei cittadini dei nostri territori – commenta il sindaco Antonio Terra – avere una mappatura della disabilità gravissima ci permetterà di aiutare più da vicino queste persone e i loro familiari che hanno bisogno di sostegno e vicinanza da parte delle istituzioni. Per questo motivo abbiamo voluto chiedere alla Regione un’integrazione delle risorse. Abbiamo bisogno complessivamente di circa 2milioni di euro per poter soddisfare le esigenze di tutti gli utenti in carico ed in graduatoria”.

In questi giorni le assistenti sociali stanno contattando i cittadini beneficiari del contributo per l’elaborazione del Progetto Assistenziale Individuale (PAI) unitamente alla ASL. “Voglio ringraziare il personale dei servizi sociali e della ASL per la sinergia lavorativa instaurata nell’ottica dell’integrazione socio-sanitaria, che va a totale beneficio dei nostri utenti – commenta l’Assessora alle Politiche Sociali Francesca Barbaliscia – confidiamo nel principio di continuità, dettato dall’ultima delibera regionale, che prevede proprio la prosecuzione nel tempo di tali benefici acquisiti senza aver bisogno di rispondere ad un nuovo avviso”.

“Il Distretto in questi anni ha avviato progetti ambiziosi che confido porteranno benefici alle comunità del nostro ampio territorio – conclude l’Assessora Barbaliscia – Per questo, auguro ai miei colleghi un proficuo lavoro per le attività che stanno riprendendo dopo la pausa estiva”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social