Formia Rifiuti Zero, la Lega vuole vederci chiaro: presentata un’interrogazione urgente

Formia Rifiuti Zero, la Lega vuole vederci chiaro: presentata un’interrogazione urgente

I rappresentanti della Lega, sezione di Formia, Antonio Di Rocco e Nicola Riccardelli hanno presentato un’interrogazione urgente a risposta scritta al Comune di Formia. Tema della missiva, la Formia Rifiuti Zero e la recente nomina del nuovo amministratore unico.

Di seguito il testo dell’interrogazione.

“Egr. Sindaco del COMUNE DI FORMIA
Piazza Municipio, 1
04023 FORMIA (LT)

Segretario Comunale, n.q. di responsabile Anticorruzione

INTERROGAZIONE URGENTISSIMA A RISPOSTA SCRITTA

Gent.ma Amministrazione e Sindaca, siamo nostro malgrado costretti a quest’ennesima interrogazione, poiché dobbiamo constatare che proprio non riuscite ad indovinarne una, neanche per sbaglio! PREMESSO
1. Che da circa un anno e mezzo siamo in umile attesa di una risposta ai quesiti a Lei posti circa un anno e mezzo fa e che purtroppo, ad uno ad uno, si stanno rivelando estremamente fondati;
2. Che nel corso del corrente mese, dopo una gestazione degna di un parto plurigemellare, questa Amministrazione avrebbe nominato secondo Legge il nuovo A.U. della FRZ;
3. Che, sempre nel corso del corrente mese, Ella ha parlato di pericolosi atteggiamenti bullo-camorristici che ha riscontrato nel corso delle attività del Suo mandato;
4. Che, senz’altro data la gravità dei fatti su cui andremo ad interrogare e soprattutto grazie alla supervisione, quanto mai opportuna e doverosa, del Segretario Comunale, nella qualità di Responsabile Anticorruzione, siamo certi che le Sue risposte arriveranno a strettissimo giro; tutto ciò premesso,

INTERROGANO URGENTEMENTE LA S.V. PER SAPERE

1. Se il nuovo A.U. della FRZ, da Lei individuato, abbia tutti, ma proprio tutti, i requisiti di conferibilità dell’incarico su cui nutriamo fondati dubbi;

2. Soprattutto se, come previsto nel bando di selezione all’articolo 3 (pena la decadenza), il prescelto abbia fornito le dichiarazioni di Legge nei 3 giorni dalla comunicazione della nomina avvenuta a mezzo Skype il 4.08.2020
3. Poiché già sappiamo la risposta, ovvero l’enorme ritardo (come da protocollo) che produce, per Vs. espressa previsione nel bando, la perdita della nomina, come intendete procedere con la relativa caducazione dall’incarico rispetto alla quale risultate obbligati per le stesse regole che vi siete dati….;

Antonio Di Rocco, segretario della Lega di Formia

4. Come intendete impostare, in sede di assemblea, l’indirizzo del Comune di Formia per tutti gli atti (anche importantissimi) già firmati dal nuovo A.U. e che rischiano di risultare nulli per assenza dei requisiti, esponendo la società (e quindi le tasche dei concittadini formiani) a notevoli danni;

5. In ordine agli atteggiamenti bullo-camorristici di cui quest’Amministrazione sarebbe vittima, quando ha depositato la querela presso la Procura della Repubblica (a cui sicuramente non si sarà sottratta) e ci notizi di fatti e circostanze poiché la situazione apparirebbe, stando alle Sue dichiarazioni, di una gravità inaudita e la città esposta a seri pericoli criminali che tenterebbero di inquinare la corretta gestione amministrativa…;
6. Un’ultimadomandariguardalatempisticaconlaqualeintenderàriconoscereche, come dimostrano i fatti, la Lega di Formia, a partire dalla prima interrogazione, ha sempre avuto ragione su tutta la linea circa le vicende della FRZ e se si fosse ascoltata prima l’opposizione, l’Amministrazione Comunale si sarebbe risparmiata una serie infinita di errori e figuracce. Anzi visto che almeno sulla riduzione della tassa sembrate darci ragione, a mezzo della presente ne vorremo conoscere i tempi, poiché la nostra proposta era nell’immediato! Certi della Sua velocissima risposta, se non altro in virtù dell’interessamento del segretario (nella qualità di Anticorruzione), volevamo rassicurarLa che in caso di ennesimo silenzio, o della solita risposta evasiva, non ci sogneremmo mai di dirLe che il Suo atteggiamento sia bullo-….. e qualche cosa… Però ci consenta un minimo di analogia con il Marchese del Grillo, questo sì, senza scomodare omertà di sorta.
Distinti saluti da un’opposizione come sempre responsabile (fin troppo).
Antonio Di Rocco
Nicola Riccardelli”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social