L’Orchestra Giovanile del Jazz, fa tappa ad Itri

L’Orchestra Giovanile del Jazz, fa tappa ad Itri

Dopo il successo dello scorso anno, a Formia in occasione del JazzFlirt festival, l’Orchestra Giovanile di Jazz della scuola di Musica di Testaccio di Roma, diretta da Mario Raja, torna all’ombra dei monti Aurunci, con un nuovo concerto della stagione estiva.che, nel secondo appuntamento, presenterà un programma di composizioni di Thelonious Monk, uno dei giganti della musica jazz degli anni ’50

L’Orchestra, formata da giovani sotto i 35 anni, è nata nell’anno 2017 per iniziativa della Scuola Popolare di Musica di Testaccio che, dopo aver indetto un bando cittadino, ha selezionato 14 giovani musicisti, con lo scopo di sviluppare al meglio le potenzialità dei singoli esecutori nell’esperienza collettiva dell’organico, collocandosi come punto di riferimento anche professionale dei giovani musicisti romani.

La realizzazione di progetti monografici su autori di fama internazionale, unita ad un lavoro di scoperta di giovani autori italiani e compositori poco noti, è un impegno che l’Orchestra sta portando avanti secondo un piano di lavoro triennale che ha visto in questo primo periodo la realizzazione di un repertorio dedicato a Duke Ellington, Kurt Weill e Charles Mingus con arrangiamenti originali di Mario Raja.

Il progetto, realizzato con il contributo della Regione Lazio, prevede un programma complessivo di dodici concerti nei Comuni di Bassano Romano, Itri, Civitella D’Agliano, Grottaferrata, Calcata, Ostia e Roma.

In questi contesti verranno sperimentate modalità diverse di fruizione della musica proposta interazione con realtà locali, brevi presentazioni ed interviste, azioni di conoscenza e divulgazione delle musiche eseguite, coinvolgimento del pubblico.

Appuntamento, dunque, da non perdere, con la musica dell’orchestra Giovanile del Jazz della scuola di Musica di Testaccio di Roma, giovedì 27 agosto, ore 21.00, in piazzale Rodari

You must be logged in to post a comment Login

h24Social