Caso FRZ, “Formia Vinci” è pronta alla discussione in consiglio

Caso FRZ, “Formia Vinci” è pronta alla discussione in consiglio

Formia Rifiuti Zero, all’orizzonte potrebbero esserci grosse grane per il Comune anche dal punto di vista giudiziario. Ad esprimere forti preoccupazioni è il movimento “Formia Vinci” che interviene via social. Ma la discussione non rimarrà solo sul web perchè il movimento politico è deciso ad andare in consiglio comunale 

“FRZ: fare chiarezza subito. – si legge nel post –  Ultima settimana del tutto incandescente. Le dichiarazioni fatte ai media dal DG sono a dir poco gravissime e, qualora venissero accertate, ci sarebbero conseguenze brutali. Lo stesso, infatti, ha parlato di gestione allegra da parte dell’ex au Rossi e, ancora, di soldi versati, ma non dovuti, nelle casse di altre ditte.

Nelle affermazioni del DG si annovera mala gestione delle graduatorie concorsuali, su cui egli stesso sostiene di aver fatto svariate denunce al controllo analogo prima e alle forze dell’ordine poi. Ancora, ha posto dubbi anche sulla legittimità del suo licenziamento poiché vi è una presunta incompatibilità del nuovo AU, il che porterebbe ad un vero e proprio disastro, dal momento in cui l’azienda si troverebbe, di fatto, senza vertici e con il collegio sindacale in fase di rinnovo.

Il Sindaco, dal canto suo, parla di comportamenti ‘bullo-camorristici’ da parte di non si sa bene chi, lasciando intendere anche una gestione disastrosa da parte del ex manager Rossi e auspicando un immediato cambio di passo nella presentazione del nuovo vertice.
Una delle forze di maggioranza, il gruppo ‘Un’altra città’ dice che ‘è tutto a posto’ e che, succeda quel che succeda, ci sarà il pieno ed incondizionato appoggio all’amministrazione.

Dal canto nostro, siamo molto preoccupati per la tenuta dell’azienda e per le future ripercussioni giudiziarie alle quali si potrebbe incorrere. Questo clima teso è, di fatto, avvertito nel cantiere e non trasmette la serenità giusta ai lavoratori dell’azienda. A questo punto, sentiamo la necessità di avere chiarezza sui fatti, pertanto, chiederemo la discussione del punto in consiglio comunale”. 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social