Ambiente e raccolta differenziata, se ne parla al mare

Ambiente e raccolta differenziata, se ne parla al mare

Nella struttura balneare comunale Peter Pan si è parlato di ambiente e raccolta differenziata. Su invito dei volontari che gestiscono la struttura, ed in particolare di Emanuela Leonelli, sono intervenuti la consigliera LBC Loretta Isotton e l’ispettrice ambientale Gioia Manduzi di Abc.

Isotton, che è anche presidente della commissione Ambiente del Comune di Latina, partendo dal riconoscimento della Bandiera blu ha spiegato tutte le azioni da compiere per conquistare e mantenere il vessillo, non solo da parte dell’ente comunale ma anche da parte della sua comunità di cittadini. Importante fattore è la qualità dell’acqua marina, ma ad esso è legato un insieme di azioni di miglioramento di depuratori nel territorio e un maggior controllo degli scarichi abusivi in canali e fiumi; importanti i servizi offerti dal Comune lungo il litorale nella stagione balneare e quindi gli accessi liberi e diretti al mare per i cittadini e in alcuni punti alle persone diversamente abili, la raccolta differenziata sull’arenile da parte di Abc, oltre all’opera costante di controllo ed educazione ambientale che passa anche dal rispetto delle regole fondamentali per mantenere integra la duna. Importante è anche la mobilità dei cittadini, incentivando l’uso dei mezzi pubblici e delle biciclette per raggiungere il mare.

L’ispettrice ambientale ha spiegato come si svolge il suo lavoro quotidiano: confronto e approfondimento sono costanti, ed anche insieme all’altro ispettore Filippo incontra gli operatori balneari e i cittadini stessi che vivono la marina, applicando sanzioni se i controlli mettono in evidenza incombenze ripetute.

A margine dell’incontro sono stati consegnati i portacicche per i fumatori in modo che non vengano abbandonate sulla sabbia. Anche ai bambini presenti sono stati consegnati dei gadget.

“La piattaforma Peter Pan – commenta Isotton – è veramente un punto importante che viene frequentato anche da qualche cittadino diversamente abile di altri comuni. È davvero un tassello importante di cui essere orgogliosi, un servizio ai più fragili che fa onore a tutti i volontari che si prodigano perché tutto possa andare al meglio ogni giorno; complimenti ai due giovani diciottenni volontari che dedicano il loro tempo a questo servizio. L’amministrazione Lbc, che ha accompagnato e sostenuto la realizzazione di questa piattaforma con la firma anche di un patto di collaborazione, aiuterà a migliorare ancora il servizio e a rendere la piattaforma sempre più agevole”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social