Il Multipiano è perso ma piazzale Aldo Moro resta al Comune

Il Multipiano è perso ma piazzale Aldo Moro resta al Comune

Almeno piazzale Aldo Moro il Comune di Formia può tenerselo.

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso della curatela fallimentare della Formia Servizi spa.

Perso il parcheggio multipiano resta la piazza sovrastante.

La curatela aveva chiesto a Palazzo Spada di far rispettare la sentenza emessa nel 2015 dallo stesso Consiglio di Stato, con cui è stata annullata la delibera del consiglio comunale del maggio 2011 e la successiva ordinanza dirigenziale del 17 novembre 2011, che avevano disposto l’acquisizione a patrimonio indisponibile comunale e il conseguente rilascio e sgombero dell’immobile del parcheggio multipiano sito in piazzale delle Poste-piazza Aldo Moro, realizzato dalla Formia Servizi e dalla stessa gestito in concessione, facendo sì che alla curatela venisse restituito pure il piazzale.

La curatela aveva sostenuto che il Comune aveva provveduto a far eseguire dalla competente Conservatoria dei Registri immobiliari la cancellazione della trascrizione dell’atto d’acquisizione gratuita del parcheggio multipiano al patrimonio comunale, ma aveva riconsegnato tale immobile solo in parte, tenendosi la piazza di copertura e la zona esterna adiacente al piano zero.

Il Comune ha evidenziato che la zona prospiciente al piano zero è stata in realtà già riconsegnata alla curatela e che il piazzale ha ritenuto non dovesse essere riconsegnato perché gravato da servitù di uso pubblico, avendo nel 2010 la stessa Formia Servizi messo quello spazio a disposizione dell’ente locale “per la realizzazione di una piazza pubblica”.

Una tesi che ha convinto i giudici, secondo i quali “la sussistenza allo stato d’una servitù d’uso pubblico sull’area controversa” è “incompatibile con la restituzione materiale del bene alla luce della destinazione dello stesso a uso di spazio pubblico, che ne risulterebbe pregiudicata”.

Il ricorso per ottemperanza è stato quindi respinto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social