Covid, il Tar conferma la chiusura delle discoteche: respinto il ricorso dei gestori

Covid, il Tar conferma la chiusura delle discoteche: respinto il ricorso dei gestori

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato dall’Associazione dei gestori delle sale da ballo per riaprire le discoteche, chiuse dal Governo per i rischi derivanti dall’incedere dai contagi da Covid-19. E’ prevalso l’interesse pubblico a tutela della salute.  

Ecco quanto si legge nelle motivazioni che hanno portato i giudici amministrativi a rigettare le istanze dei gestori delle discoteche: “Nel bilanciamento degli interessi proprio della presente fase del giudizio, la posizione di parte ricorrente risulta recessiva rispetto all’interesse pubblico alla tutela della salute nel contesto della grave epidemia in atto” e “tale interesse costituisce l’oggetto primario delle valutazioni dell’Amministrazione, caratterizzate dall’esercizio di un potere connotato da un N. 06595/2020 REG.RIC. elevato livello di discrezionalità tecnica e amministrativa in relazione alla pluralità di interessi pubblici e privati coinvolti e all’esigenza di una modulazione anche temporale delle misure di sanità pubblica nella prospettiva del massimo contenimento del rischio”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]