Botte alla compagna che finisce in ospedale: 40enne denunciato ed arrestato

La donna, vittima da anni di vessazioni e percosse, è stata presa in carico dai Servizi sociali che hanno deciso per il suo trasferimento presso una struttura protetta

Botte alla compagna che finisce in ospedale: 40enne denunciato ed arrestato

“Nella notte del 15 e 16 agosto, in concomitanza del Ferragosto cisternese, personale della Polizia Locale unitamente a quello del Commissariato di Pubblica Sicurezza, a seguito della segnalazione di alcuni cittadini è intervenuto in Via Rossini dove era in corso una lite tra cittadini extracomunitari di nazionalità nigeriana.

Sul posto gli agenti accertavano che un uomo di 40 anni aveva aggredito e malmenato la propria convivente la quale è stata successivamente trasportata presso il nosocomio di Latina per gli accertamenti di rito.

Dopo una breve fuga, l’uomo è stato tratto in arresto dagli agenti della Polizia Locale che lo hanno condotto presso il Commissariato di Cisterna per l’identificazione e per la stesura degli atti necessari al suo deferimento presso l’autorità giudiziaria.

Condotto davanti il Tribunale di Latina dopo la convalida dell’arresto, è stato rimandato presso il luogo di residenza con obbligo di firma.

Il comandante Raoul De Michelis

La compagna, vittima da anni di vessazioni e percosse, dimessa dall’ospedale è stata presa in carico dai Servizi sociali che, dopo un’attenta valutazione, hanno deciso per il suo trasferimento presso una struttura protetta.

“E’ bene rimarcare – riferisce il Comandante della Polizia Locale, Dr. Raoul De Michelis – il ruolo e la collaborazione fornita dal locale Commissariato, sempre sensibile alle ordinarie problematiche e il cui apporto è fondamentale per il conseguimento di risultati a favore del benessere e della salvaguardia dei cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social