Gaeta brucia: gli ultimi giorni del Regno delle Due Sicilie nello storytelling del prof. Morgera

Gaeta brucia: gli ultimi giorni del Regno delle Due Sicilie nello storytelling del prof. Morgera

Lunedì 17 agosto, con inizio 21 presso l’Istituto della Santissima Annunziata, avrà luogo lo storytelling “Gaeta brucia: gli ultimi giorni del Regno delle Due Sicilie”.

Un’iniziativa dell’associazione Ante Omnia, realizzata con il contributo di Ipab Santissima Annunziata, e che si inserisce nel ricco calendario di appuntamenti delle ‘Sere d’Estate’, in collaborazione con la parrocchia di Maria Santissima Assunta in Cielo.

In un contesto scenografico e storico di primaria importanza per la città di Gaeta, il professor Diego Morgera, docente di Storia e Filosofia originario di Fondi, racconterà l’assedio di Gaeta da parte delle truppe piemontesi dal novembre del 1860 al febbraio del 1861.

“L’ultimo capitolo del Regno delle Due Sicilie, durante il quale, con la presa della città, è stato proclamato il Regno d’Italia”, spiegano gli organizzatori. “Una serata dedicata alla scoperta dei personaggi che hanno fatto la storia del nostro paese, e dell’orgoglioso e determinato popolo, fedele al proprio re, Francesco II di Borbone, e il suo destino”.

Diego Morgera

“In un modo strano, sono legato a quella storia”, ha anticipato Morgera. “Un legame, sul serio, a volte malato. Non vi so dire perché, ma è come se avessi vissuto da sempre i fatti del 1860-61 come un romanzo. Anzi, come uno dei romanzi più potenti del 1800”.

Il racconto sarà affiancato da letture interpretate da Andrea Rega e Silvia Tagliavento, co-fondatori con Francesco Di Pinto dell’Associazione culturale ‘Fonderie delle Arti – Signor Keuner’.

Ingresso gratuito e limitato ad un numero massimo di 50 partecipanti. Nel rispetto delle disposizioni anti contagio Covid-19 si accede su prenotazione: posti terminati a qualche ora dall’annuncio dell’evento.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social