#IoViaggioItaliano, adesioni anche da Formia e Monte San Biagio

#IoViaggioItaliano, adesioni anche da Formia e Monte San Biagio

Turismo diffuso sicuro e sostenibile per rilanciare economia. Anche nella provincia di Latina amministratori locali in azione. Grazie al vicesindaco di Monte San Biagio, Arcangelo di Cola, e all’assessore al Turismo di Formia, Kristian Franzini, che aderiscono a campagna #IoViaggioItaliano“. A parlare è Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde e promotore di #IoViaggioItaliano insieme all’inviato di Striscia la notizia Jimmy Ghione.

Da Formia e Monte San Biagio si sono infatti registrate adesioni alla campagna promossa dal due volte ministro (prima delle Politiche agricole, poi dell’Ambiente) e Ghione, sostenuta anche dalla sottosegretaria al Turismo Lorenza Bonaccorsi.

“Il sostegno della Sottosegretaria al Turismo, Lorenza Bonaccorsi, alla campagna #IoViaggioItaliano è importante perché, come indicano le risoluzioni dell’Onu e le decisioni della Ue, il turismo sostenibile è il futuro ed è sempre più indispensabile dopo l’emergenza Covid-19”, ha voluto evidenziare Pecoraro Scanio.

“#IoViaggioItaliano vuole sostenere la conoscenza dei borghi, dei prodotti enogastronomici e le tradizioni di realtà fuori dalle grandi città d’arte. Sarebbe un bel segnale creare un sistema di incentivi per sostenere queste realtà e aiutare a rimettere in moto tutto il sistema che ruota attorno al settore turistico. Dal Nord al Sud, i Sindaci sono in azione. Occorre dare sostegno a un turismo diffuso, sicuro e sostenibile per rilanciare l’economia.

Il Governo – conclude il presidente della Fondazione UniVerde – ricordi che il turismo rappresenta il 13% del Pil e in modo diretto a indiretto riguarda la vita di milioni di cittadini. Occorre sostenerne il rilancio con misure efficaci e anche favorendo l’ammodernamento delle strutture con criteri di sostenibilità e la digitalizzazione”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social