“Emerse criticità” su un viadotto di Formia: vertice in Prefettura

“Emerse criticità” su un viadotto di Formia: vertice in Prefettura

Mercoledì mattina presso la Prefettura di Latina si è svolta una riunione convocata per esaminare la problematica relativa al viadotto sul lungomare della Repubblica, situato lungo la SR 213, nel territorio del Comune di Formia. Un’infrastruttura che, evidenziano dai piani alti del presidio di Piazza della Libertà, “riveste un’importanza strategica dal punto di vista viario in quanto situato lungo la strada di collegamento tra Napoli e Roma”.

All’incontro hanno preso parte il sindaco di Formia Paola Villa, accompagnato dal vicecomandante della Polizia locale e da consulenti e tecnici comunali, dal comandante della Polizia stradale, dal dirigente del Commissariato, da rappresentanti del Norm dei Carabinieri e della Sezione operativa della Guardia di Finanza.

“In particolare, i consulenti hanno rappresentato che a seguito di una prima attività di monitoraggio e verifica dello stato dei viadotti presenti nel territorio comunale sono emerse delle criticità relativamente all’ultimo viadotto della via Lungomare della Repubblica, prima rotonda di intersezione con la SS 7”, spiega la dottoressa Marialanda Ippolito, capo di gabinetto del prefetto Maurizio Falco.

“Le criticità accertate impongono l’adozione, da parte dell’amministrazione comunale, di prime misure precauzionali volte a ridurre le sollecitazioni alle quali la predetta infrastruttura risulta sottoposta attraverso un restringimento della carreggiata e una riduzione del limite di velocità”, dice ancora il capo di gabinetto prefettizio.

Nel frattempo proseguiranno le attività di accertamento e verifica, da parte dei tecnici incaricati dal Comune, circa lo stato del viadotto, al fine di elaborare un progetto esecutivo definitivo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social